lavori Edili Roma su Google plus
numero verde 800.98.04.40

Come ottenere il Certificato Prevenzione Incendi

Scritto da: Franco Cerrito
Certificato prevenzione incendi

Il certificato prevenzione incendi è un documento che la ditta che deve occuparsi di una ristrutturazione deve obbligatoriamente richiedere presso il comando provinciale dei vigili del fuoco del luogo di residenza dell’immobile sul quale agire.

Obbligo del certificato prevenzione incendi

Quando è necessario ottenere questa certificazione? È presto detto: essa diventa obbligatoria in caso di modifiche di lavorazione o struttura dell’immobile, in caso di variazioni dettate a nuova destinazione dei locali od addirittura, se si parla di industrie o esercizi di tipo commerciale o abitativo se vi sono delle variazioni di qualsiasi tipo nelle sostante “pericolose” esistenti o venisse a mancare il rispetto di norme di sicurezza pre-esistenti nell’ambiente.

Si tratta di un documento che i nostri operatori, per farvi un esempio, sono tenuti ad ottenere mediante una segnalazione certificata di inizio di attività.

In alcuni casi particolari, il certificato prevenzione incendi è subordinato al finire dei lavori se il progetto è stato precedentemente approvato dai Vigili del fuoco attraverso il Parere di Conformità Antincendio. Lo ricordiamo, si tratta di modulistica che sarà la stessa squadra che si occupa di ristrutturazione a richiedere in base ai lavori da eseguire.

Come si ottiene il Certificato prevenzione incendi

Attenzione però, non si tratta di una certificazione rilasciata in automatico dall’ente preposto. Il comando dei vigili infatti effettuerà dei controlli entro sessanta giorni dall’inizio della domanda. Visite nelle quali si assicurerà che ogni lavoro sia condotto secondo le giuste norme tecniche e di sicurezza previste dalla normativa relativa alla prevenzione degli incendi. Solo se sussisteranno i requisiti di sicurezza antincendio il certificato verrà rilasciato.

Sempre entro i sessanta giorni dalla consegna della domanda di certificato prevenzione incendi, i vigili potranno decidere a loro discrezione, in caso di accertata carenza dei requisiti e dei presupposti per l’esercizio di attività relativi all’immobile in ristrutturazione, di bloccare i lavori a meno che non vengano immediatamente sistemate le irregolarità riscontrate.

Se al contrario i controlli effettuati hanno confermato la regolarità dell’intero impianto, i vigili rilasceranno una copia del verbale della visita tecnica ed in seguito il certificato.

Lavori edili Roma Numero Verde
Potrebbero Interessarti Anche: