lavori Edili Roma su Google plus
numero verde 800.98.04.40

Costo Impianti di Allarme

Scritto da: Franco Cerrito
valore e costo impianto allarme

Per valutare la sicurezza e il valore economico di un progetto, pur piccolo che sia, per proteggere casa, l’ufficio e i propri beni crediamo sia fondamentale capire anche il valore che la sicurezza stessa ha. Il nostro esperto in sicurezza ci parla delle implicazioni fondamentali da prendere in considerazione per quantificare e valutare il costo degli impianti di allarme.

Impianti di Allarme: costo elevato?

Ogni civile abitazione dovrebbe avere il suo impianti di allarme a difesa della stessa. Quindi nel limite delle proprie possibilità bisogna realizzare questo piccolo ed utilissimo investimento, perchè come tale dovrebbe essere inteso. In LavoriEdiliRoma siamo della filosofia che la sicurezza non prezzo e che il “costo” della sicurezza dei propri cari, ma anche dei propri beni, non può essere valutato in un’ottica del ribasso e su un qualsiasi sito che propone kit allarme di dubbia provnienza.

Impianto di Allarme ampliabile nel tempo

Siamo dell’idea che un buon sistema di allarme può costare anche oltre i 1/2000 euro di spesa. Eppure, per “ammortizzare” la spesa crediamo sia utile farvi comprendere come un impianto di allarme può essere realizzato anche in varie fasi, limitando di fatto il carico economico concentrato in un momento unico. Si può partire dalla sola predisposizione dei sensori fondamentali per poi arrivare all’installazione di un primo impianto base e terminare quindi con il completamento degli accessori più costosi e comunque indispensabili per una gestione più flessibile e sicura. Da non trascurare la protezione perimetrale esterna che aiuta a prevenire in anticipo gli attacchi dall’esterno e che può completare la configurazione dell’impianto di allarme.

Come varia il Costo degli Impianti di Allarme

Il costo degli impianti di allarme, può variare molto anche a seconda delle città di appartenenza. Per esempio nelle grandi città come Roma, Milano, Torino, Bologna e Firenze i costi saranno più elevati piuttosto che nelle città di Bergamo, Brescia, Genova, Padova e Parma. La qualità e complessità dell’impianto, infatti, deve essere adeguata al rischio maggiore presente in certi luoghi, nonchè all’abilità che certa criminalità, purtroppo, evidenzia nelle maggiori città.

Maggiore qualità implica la scelta di centraline di allarme con combinatori gsm, che impiegano frequenze elevate anti-intercettamento, ma anche sensori e sirene anti-scasso e anti-strappo. I malintenzionati, infatti, conoscono bene i prodotti di medio\bassa qualità e sanno bene come neutralizzarli.

Un costo veritiero per un Buon Impianto

Il costo per un ottimo impianto di allarme può aggirarsi intorno ai 2.000 euro, ma anche oltre per arrivare ai 4/5.000 eur. Molto dipende dalla struttura della casa, dal numero degli infissi, dalla quantità di zone da difendere e dagli accessori che si vogliono installare .

Molto importante è scegliere i servizi accessori con il quale corredare tutto il lavoro, come per esempio un contratto di manutenzione periodica annuale per garantire efficienza ed affidabilità dello stesso. Un impianto di allarme non manutenzionato, non è un sistema di allarme affidabile .

Lavori edili Roma Numero Verde
Potrebbero Interessarti Anche: