lavori Edili Roma su Google plus
numero verde 800.98.04.40

Impianto Domotica: com’è fatto?

Un utente ci ha postato la sua domanda:

A breve farò eseguire la ristrutturazione del villino in cui vivo. Volevo capire, quindi valutare, la realizzazione della domotica per controllare diversi aspetti della casa. La mia domanda, però, è: cosa occorre per integrare un impinto di dimotica all’impianto elettrico di casa?

La nostra risposta tecnica sull’impianto di Domotica

Un impianto domotico, per sua natura, prevede una integrazione rispetto all’impianto elettrico e ai sistemi elettronici di casa che si vuole controllare secondo “automatismi” e la logica del ” controllo remoto”. Tecnicamente, quindi, occorre integrare sistemi che mettano in connessione gli impianti (condizionamento, sicurezza, illuminazione, ecc…) con una centrale in grado di uniformarne la gestione rispetto ad un unica centralina di comando (programmazione, accensione, spegnimento.

quadro elettrico impianto domotica

L’immagine mostra, fisicamente, cosa significa predisporre un quadro elettrico che includa anche il necessario per un impianto di domotica. Nello specifico del lavoro da noi eseguito e qui visibile, l’impianto è piuttosto grande e complesso. Dimensioni a parte, comunque, è fondamentale progettare bene l’integrazione, a partire dall’hardware e dai cablaggi.

Potrebbero Interessarti Anche: