lavori Edili Roma su Google plus
numero verde 800.98.04.40

Intervento di Manutenzione Impianto Antincendio

Un nostro cliente ha avuto problemi con l’impianto antincendio installato presso la sede. Siamo intervenuti per eliminare il problema e ripristinare la giusta e corretta situazione necessaria per mantenere l’impianto correttamente funzionante.

Manutenzione Impianto Antincendio

Questo nostro cliente a Roma, ci ha chiamato per intervenire sull’impianto rilevazione incendio modello TRIDENT- J. A. La problematica evidenziata riguardava in maniera specifica un pulsante di attivazione dell’allarme, guastatosi. Il pulsante faceva scattare l’allarme in qualsiasi momento senza che vi fossero motivazioni concrete di scoppio incendio o diffusione di fumo da alcun locale. Un problema fastidioso che causava l’evacuazione di un’intera area dell’edificio dell’azienda e che ha diffuso più volte molta agitazione tra tutte le persone presenti, clienti inclusi

Manutenzione Impianto Antincendio: il problema

Eseguendo il sopralluogo e analizzando l’impianto abbiamo potuto comprendere che il sistema era “andato in allarme”. All’interno dell’interruttore si era verificata l’ossidazione di un collegamento elettrico, un problema davvero banale, che verifiche preventive avrebbero potuto scoprire prima del verificarsi dell’evento che qui descriviamo.

La manutenzione degli impianti antincendio, oltre che ad essere obbligatoria per legge e’ evidentemente un adempimento inevitabile. Quindi continueremo a ripetere fino alla fine che la manutenzione preventiva e’ la migliore scelta da fare, sempre e per ogni tipologia di impianto. Manutenere regolarmente un impianto significa avere continuita’ ed affidabilita’ del suo regolare funzionamento oltre che abbattere i costi degli interventi straordinari per le riparazioni d’urgenza.

Manutenzione Impianto Antincendio: come abbiamo operato

A seguito della richiesta di intervento del cliente, il nostro Tecnico Paolo si e’ recato sul posto ed ha riscontrato il pulsante d’emergenza in avaria. Tutto dopo la verifica mirata sullo stato dell’impianto di cui vi parlavamo prima.

Le azioni eseguite sono state :

  • tacitazione della centrale attraverso il pulsanti della stessa ed il codice tecnico
  • esclusione di tutti i sensori/pulsanti/badenie in campo
  • attivazione singolarmente di ognuno di questi per capire chi fosse ad avere un problema
  • individuazione del pulsante guasto
  • scollegamento dello stesso e sostituzione con un nuovo pulsante
  • programmazione del nuovo indirizzo logico del pulsante all’interno del software della centrale
  • attivazione di tutti i sensori/pulsanti/badenie
  • prove e collaudo finale per la messa in servizio

Problema risolto nel giro delle 24 ore