lavori Edili Roma su Google plus
numero verde 800.98.04.40

Tutti i perché della ricarica dei condizionatori

Scritto da: Paolo
ricarica condizionatori

La ricarica condizionatori con Gas refrigerante consiste letteralmente in un rabbocco di nuovo fluido refrigerante, indispensabile per il funzionamento del condizionatore. Confrontandoci con i nostri clienti, però, rileviamo spesso una certa confusione in merito alla necessità delle ricariche, alle manutenzioni, alle motivazioni che rendono utile tale inervento. Proviamo a descrivere meglio cosa accade dentro un condizionatore.

Funzionamento e Ricarica Condizionatori

Un condizionatore ha il compito di trattare l’aria raffreddandola, ma anche riscaldandola nei modelli con tecnologia a pompa di calore.

Il gas refrigerante è l’elemento fondamentale per permettere ai condizionatori di attuare il cosiddetto scambio di calore: in estate l’aria è calda, quindi il calore deve essere eliminato affinchè la ventilazione divenga poi fredda. Il gas diviene il mezzo che letteralmente raffredda l’aria durante la sua circolazione nel sistema interno del condizionatore.

  • Il gas è compresso dal motore e questo procedimento raffredda il gas
  • il motore, inoltre spinge il gas verso lo split da dove verrà emessa l’aria fredda.
  • Dentro lo split il gas (molto freddo) viene distribuito dentro una specie di radiatore che è composto da sottilissime lamelle, e vi circola all’interno.
  • Tra le lamelle di tale radiatore viene soffiata forzatamente l’aria che si raffredda prima di essere immessa nel nostro ambiente
  • In tale fase il gas “scambia” (gergo tecnico): dal contatto tra aria calda e gas presente nelle lamelle, l’aria si raffredda, mentre il gas si riscalda.
  • A questo punto il gas prosegue il circuito tornando caldo vero il motore dove serrà nuovamente compresso per iniziare di nuovo il processo.

Una descrizione molto semplificata, ma chiara circa quello che accade dentro un condizionatore grazie al gas refrigerante.

Senza il Gas il Condizionatore non Funziona

La spiegazione precedente può aiutare a comprendere perche la mancanza di gas riduce immediatamente le prestazioni del condizionatore. Meno gas nei circuiti equivale ad una minor capacità di raffreddare l’aria (o anche di riscaldarla, in inverno).

Il problema che potremmo riscontrare è una ventilazione evidentemente meno fresca oppure, nei casi più gravi, un blocco totale del condizionatore che semplicemente non si avvia

Ricarica condizionatori e Manutenzione Periodica

Arriviamo, quindi, ad un altro punto dove rileviamo spesso molta confusione: la ricarica condizionatori va eseguita solo nei casi su indicati che non rientrano nella cosiddetta manutenzione ordinaria del condizionatore

La ricarica di Gas refrigerante non è “Manutenzione ordinaria”, periodica del condizionatore perchè una perdita di Gas è una conseguenza anormale di un problema che non deve presentarsi!

Come tale, la ricarica di gas sarà eseguita come assistenza mirata per risolvere un problema specifico: esisterà uno o più punti del circuito dove il gas fuoriesce e solo individuandolo con una ricerca accurata si può debellare il problema del tutto

Perché ricaricare il condizionatore?

Il fluido o gas refrigerante sta alla base del funzionamento del condizionatore ed è quello che determina il raffreddamento dell’aria. La sua diminuzione arriva ad influenzare il corretto funzionamento del condizionatore, possibilmente generando anche dei guasti irreversibili.  Sebbene, come accennato, una ricarica non rientri nelle attività Manutenzione, inquesta fase si uò comunque procedere alla verifica del livello di gas presente per accertare che l’impianto si trovi nel suo perfetto stato.

Come si esegue la Ricarica Gas Condizionatori

Andiamo rapidamente a descrivere come deve essere eseguita una ricarica di gas in maniera corretta. I condizionatori, da Marca a Marca e da Modello a modello, possono impiegare diverse tipologie di Gas refrigerante (R410, R22, R407, ecc…): a seconda della tipologia di gas sarà possibile fare un semplice rabbocco, oppure sarà necessario eliminare tutto il gas rimanente e ricaricare interamente il condizionatore

Occorre che ad operare vi sia un tecnico davvero bravo che sappia come usare i gas, come trattare le tubazioni e i raccordi tr i cavi, ma che all’occorennza sappia anche come eseguire il vuoto nei circuiti per ricaricare il gas refrigerante.

Lavori edili Roma Numero Verde
Potrebbero Interessarti Anche: