lavori Edili Roma su Google plus
numero verde 800.98.04.40

I nostri servizi di ristrutturazione edilizia

Scritto da: Franco Cerrito
Ristrutturazione edilizia

La ristrutturazione edilizia di una casa non è sempre e solo una questione estetica, ma il più delle volte risponde a delle necessità legate ad aspetti come comodità, sicurezza, salute e funzionalità.

Aspetti tecnici e normativi della ristrutturazione edilizia

Se avete pensato di ristrutturare la vostra casa, farla rinascere o adeguarla a nuove esigenze, è necessario che vi informiate su alcuni aspetti legati alla ristrutturazione edilizia, sia di tipo tecnico che normativo.

Se dovessimo soffermarci semplicemente sul significato del termine “ristrutturare”, potremmo cogliere l’essenza della questione: ristrutturare significa ripensare la struttura, nel nostro caso di una casa, adeguarla a nuove esigenze o ripensare a degli aspetti per motivazioni di sicurezza o comodità.

In tema di ristrutturazione edilizia, possiamo individuare e soffermarci su tre operazioni tra le più frequenti:

  • Sostituzione e posa del pavimento
  • Sostituzione intonaco
  • Coibentazione, ovvero interventi utili a rendere l’edificio più efficiente dal punto di vista energetico

Innanzitutto, in tutti questi casi, è necessario che, oltre a procedere a un’adeguata informazione sulle operazioni necessarie e sulle problematiche che è possibile riscontrare, è fondamentale comunque affidarsi a degli esperti e professionisti.

Questo per fare solo un esempio di uno degli interventi di ristrutturazione edilizia più comuni, oltre alla sostituzione degli infissi, a quella dei sanitari, al rifacimento dell’impianto elettrico e a tutti quegli aspetti che, nel complesso, rendono una casa non solo sicura, ma comoda e funzionale.

Per esempio, la coibentazione è un intervento molto importante, a volte definito dalla legge in tema di risparmio energetico: la conformazione e l’isolamento di pareti interne ed esterne dell’edificio, del tetto e degli infissi è un elemento fondamentale per evitare dispersioni di calore ed energia.

La sostituzione del pavimento

Per esempio, nel caso della sostituzione del pavimento, è ovvio che un lavoro effettuato come si deve abbia inizio dalla rimozione del vecchio pavimento e dalla pulizia del suolo su cui poggerà quello nuovo. Successivamente sarà importante fare attenzione alla livellatura delle nuove piastrelle e alla loro esatta collocazione. Tutto questo non considera i disagi che si vengono a creare durante queste operazioni, legati a rimozione e posa del nuovo pavimento, tanto che le soluzioni di piazzare un pavimento nuovo su quello esistente stanno aumentando, anche se comportano altre problematiche, come l’adeguamento degli infissi alla nuova altezza del pavimento.

Il mercato di settore, tuttavia, ha introdotto delle novità, come il pavimento autolivellante, che si può collocare a secco su pavimentazioni esistenti, in quanto non richiede l’utilizzo di colla né la preparazione del sottofondo.

Per ristrutturazione edilizia affidatevi ad esperti e professionisti: il nostro personale è a vostra disposizione per interventi di qualsiasi tipo, sia che si tratti di piccole operazioni di restauro o di adeguamento, sia che abbiate bisogno di interventi più importanti, ma fondamentali per la vostra abitazione.

Lavori edili Roma Numero Verde
Potrebbero Interessarti Anche: