lavori Edili Roma su Google plus
numero verde 800.98.04.40

Tendenze 2013: la carta da parati

Scritto da: Franco Febbi
carta da parati 2013

L’avevi abbandonata a casa dei tuoi, con quelle fantasie insopportabili a righine e fiorellini o, peggio, optical anni 70. Ebbene, è ora di fare pace con la carta da parati che si sta rivelando un must imprescindibile dell’arredamento di tendenza del 2013.

Il potere della carta da parati

La carta da parati non esiste solo a fiori. Per fortuna. E non è neanche detto che tu debba tappezzare tutta una stanza con la stessa carta da parati. I guru dell’interior design hanno deciso di ravvivare la casa accostando fantasie diverse tra loro e mescolando pareti trattate con la carta da parati a pareti dipinte o, perché no, lasciate con i mattoni a vista per un effetto loft americano e industriale che non passerà mai di moda.

Tenendo presente che i colori dell’anno sono il giallo e il verde smeraldo puoi pensare a una fantasia con fondo smeraldo e disegno arabesque dorato per la parete che deve incorniciare il letto della camera da letto principale e tingere le altre pareti di un bianco morbido per far risaltare ancora di più il punto focale della stanza. Lo stesso trucco può essere adottato in un soggiorno con elementi architettonici evidenti o, al contrario, in una stanza che sembra assolutamente anonima che acquista, con una distribuzione sapiente delle tinte e della carta un sapore più vivo e movimentato. Dopotutto stai arredando una casa non un cimitero.

Carta da parati truccata

Con una bella carta da parati, magari a motivi geometrici come quelle con inserti metallizzati, proposte da Farrow & Ball puoi dare nuova vitalità a un corridoio altrimenti anonimo. La facilità di posa della carta da parati anche su superfici curve permette di sfruttarla praticamente ovunque e ne esistono alcune varietà plastificate e impermeabili pensate appositamente per il bagno o per creare un fondo insolito per la cucina che unisca la bellezza di una bella maiolica alla praticità di pulizia di una tinta muraria. I trucchi con le carte… da parati sono quasi infiniti ed è addirittura possibile avere una carta che si illumina, rigorosamente a luce LED, per ambienti fantascientifici: Ingo Maurer ne ha creata una con 840 LED che puoi accendere e spegnere per cambiare al volo l’aspetto di ogni ambiente.

Lavori edili Roma Numero Verde
Potrebbero Interessarti Anche: