lavori Edili Roma su Google plus
numero verde 800.98.04.40

Cabina armadio: il tuo scrigno segreto

Scritto da: Franco Febbi
Cabina armadio

È il sogno di qualunque fashion victim: una cabina armadio in cui poter entrare e camminare, ammirando e beandosi degli acquisti accumulati nelle incursioni nelle boutique e sui siti dei grandi brand. La cabina armadio è un’ottima soluzione se hai una camera da letto molto ampia o addirittura una piccola stanza che non sai come sfruttare.

Esistono però diversi tipi di cabine armadio: si passa dalla semplice sostituta dell’armadio con mensole e appendiabiti incassati in una nicchia per arrivare fino a vere e proprie stanze che ricordano i negozi di alta moda in cui, oltre allo spazio per i vestiti, c’è spazio per una toletta, per il mobile con le scarpe e addirittura, in alcuni casi decisamente estremi ma estremamente eleganti, anche di una poltrona o di un divanetto. Ecco qualche linea guida generale per scegliere la cabina armadio più adatta alle tue esigenze.

Progettare la cabina armadio

La cabina armadio è non solo un’alternativa al guardaroba normale in termini di stile ma anche in termini di progettazione e utilizzo degli spazi. Gli armadi infatti, a meno di non rivolgersi a un falegname, hanno altezze standard e molto spesso le combinazioni, per quanto dinamiche possano essere, non riescono mai a soddisfare del tutto le esigenze del cliente.

Se per esempio la tua camera da letto ha un soffitto più alto rispetto allo standard avrai, sopra un armadio, molto spazio che finirà probabilmente con il riempirsi di scatole contenitore che si trasformeranno rapidamente nelle fondamenta di strati e strati di malefica polvere. Creando una cabina armadio potrai sfruttare tutta l’altezza della camera e quelle scatole saranno protette dalla polvere da comode ante scorrevoli o a battente anziché dover essere ricoperte da antiestetici sacchi neri.

Rispetto poi ai mobili tradizionali, una cabina armadio si adegua alle tue esigenze: se per esempio hai vestiti particolarmente lunghi o particolarmente ingombranti che in un armadio normale rischiano solo di sgualcirsi, con la cabina armadio puoi pensare a uno spazio apposito in cui appenderli e in cui verranno accolti senza pericoli.

Cabina armadio nascosta

Se l’idea di cabina armadio che hai in mente non coinvolge un’intera stanza ma magari solo una parte della tua camera da letto, l’unica cosa da tenere davvero presente sarà il sistema di apertura delle ante e la finitura che sceglierai per queste. A seconda della disposizione degli altri mobili della camera da letto, puoi anche decidere di non utilizzare tutta una parete ma di creare una piccola cabina armadio angolare: ricorda però che con le cabine armadio angolari, come con tutti i mobili angolari, lo spazio aumenta sia per quanto riguarda la struttura sia per quanto riguarda poi lo spazio da calcolare per aprire le ante (difficilmente esistono cabine armadio angolari con ante scorrevoli).

Lavori edili Roma Numero Verde
Potrebbero Interessarti Anche: