lavori Edili Roma su Google plus
numero verde 800.98.04.40

Da consolle a tavolo: spazio in tutti gli spazi

Scritto da: Stefano Recagno
Tavolo consolle allungabile

Sotto Natale si fa pressante, se organizzi una cena in famiglia, il problema posti a tavola. Alcune volte infatti un tavolo solo non basta e neanche l’idea di fare un “tavolo dei bambini” funziona sempre. Per seguire le diverse esigenze familiari puoi allora ricorrere a un tavolo consolle allungabile. Si tratta però di prodotti che spesso non sono particolarmente belli a vedersi perché privilegiano quasi esclusivamente l’aspetto utile del tavolo penalizzando l’estetica.

Il P300 di Riflessi è, a questo riguardo, una voce fuori dal coro che vale la pena prendere in considerazione se non hai lo spazio per un tavolo allungabile classico.

Uno, nessuno e centomila

Forse centomila no ma sicuramente questo tavolo consolle ha abbastanza spazio per farti stare comodo se vuoi una cenetta a due come pure se devi festeggiare qualcosa con tutta la famiglia. Con i suoi 3 metri di lunghezza massima infatti può ospitare 12 coperti comodi e fino a 16, se chiedi a tutti di stringersi un po’. Quando non serve il P300 si sistema comodamente lungo una parete e finge di essere una comune console in legno e alluminio. La vera novità del P300 rispetto alla stragrande maggioranza delle consolle allungabili è la possibilità di modulare l’apertura del tavolo sempre in base alle esigenze con prolunghe modulari a estrazione scalare per aumentare di 50 cm in 50 cm la lunghezza del tavolo. La larghezza, fissa, è decisamente generosa con i suoi 130 cm e consente, anche con una sola prolunga aperta, di sistemare 4 o 6 persone. La linea è moderna e quindi, a un primo impatto, poco adatto ad ambienti classici ma in realtà è un prodotto capace di dialogare con diversi stili, grazie alle finiture il legno. Per un look contemporaneo invece il P300 è disponibile laccato opaco bianco e in scala RAL.

Lavori edili Roma Numero Verde
Potrebbero Interessarti Anche: