lavori Edili Roma su Google plus
numero verde 800.98.04.40

Green generation

Scritto da: Franco Cerrito
green generation

Siamo spesso portati a credere che l’interesse dei più giovani per l’ambiente sia limitato al sapere se ci sarà o meno il sole e potranno uscire a giocare. Messi nelle giuste condizioni invece, i ragazzi possono risultare una fonte di ispirazione sorprendente anche per i designer più navigati. Parliamo di green generation.

A lezione di green design su Minecraft

Chi rimprovera i propri figli perché passano troppo tempo a giocare con i videogame dovrebbe prima controllare con cosa esattamente stanno giocando. Minecraft è uno di quei prodotti che, più che un gioco, è una scatola degli attrezzi con cui liberare la fantasia e trovare anche soluzioni creative per un design più rispettoso dell’ambiente.

Per avere un esempio di green generation basta pensare a un giovane architetto italiano ha costruito una piscina che viene riscaldata tramite i pannelli solari montati sulla copertura stessa della piscina. In questo modo si ottiene un duplice risultato: la pensilina crea una comoda zona d’ombra in cui rilassarsi se fa troppo caldo e immagazzina anche l’energia necessaria a riscaldare l’acqua se invece la giornata non è particolarmente soleggiata e si vuole godere di una nuotata nell’acqua tiepida e confortevole.

L’efficienza sempre crescente del fotovoltaico rende questo progetto all’apparenza semplice una soluzione fattibile, non solo in riva al mare (come è nel caso di questo progetto) ma anche in campagna. Una copertura in alluminio con pannelli solari di ultima generazione può coprire il fabbisogno energetico della resistenza che deve riscaldare l’acqua e, con le giuste accortezze, fornire anche l’energia per l’illuminazione della piscina rendendo il tutto un sistema completamente autonomo.

Green generation: piccoli architetti grandi soluzioni

L’attuale generazione è decisamente una green generation: la sensibilità ambientale che reputiamo lontana dai nostri figli è in realtà qualcosa di molto presente. Nel bene e nel male la TV ci inonda tutti con l’angoscia per il futuro del pianeta e scoprire che anche un bambino di 13 anni può trovare, virtualmente, il modo di unire benessere antropico e naturale fa ben sperare.

Lavori edili Roma Numero Verde
Potrebbero Interessarti Anche: