lavori Edili Roma su Google plus
numero verde 800.98.04.40

Luci e ombre delle vernici ecologiche

Scritto da: Franco Febbi
Vernici ecologiche

Quando si tratta di verniciare le pareti di casa ci sono diversi ordini di fattori da tenere in considerazione. Oltre alle esigenze estetiche e ai problemi eventuali derivanti da situazioni particolari in casa (muffa, umidità, irregolarità) devi tenere presente le sostanze di cui sono costituite le vernici che hai scelto. Esistono infatti, purtroppo, molte sostanze nocive che vengono aggiunte alle vernici per interni. Le conseguenze di queste sostanze tossiche o anche molto tossiche sono visibili solo dopo molti anni di esposizione prolungata e regolare, con un processo simile a quello dell’amianto che tra l’altro è stato materiale da costruzione e da coibentazione per decenni e che ora invece viene cacciato da tutte le strutture.

Una soluzione al problema delle sostanze tossiche può essere costituita dall’uso di vernici ecologiche. Ne esistono di diversi tipi e ognuna ha certi pregi ma anche qualche difetto ed è sempre bene leggere l’etichetta.

Vernici ecologiche a base di calce

Le vernici per interni a base di calce sono le più comuni vernici ecologiche in commercio. Le tinte disponibili sono molte e gli effetti di finitura ottenibili vari e tutti di tendenza. La pittura per interni a base di calce è ottima se sei in cerca di una pittura per interni priva dei principali allergeni sintetici e dei componenti derivati dal petrolio che sono spesso causa di molti malesseri in casa, i più frequenti sono mal di testa e asma. Se decidi di utilizzare una pittura ecologica a base di calce però assicurati che la superficie sia stata ripulita da eventuali vernici preesistenti: la pittura a calce infatti non aderisce bene al gesso, al legno e alla pittura ad olio.

Vernici ecologiche a base di caseina

Le vernici ecologiche a base di caseina sono un’altra possibilità da tenere a mente se sei intenzionato a seguire una via “green”. La caseina, usata come legante principale o come coadiuvante nelle pitture a calce, conferisce ottima resistenza e ha un effetto isolante contro l’acqua. Il problema della caseina è che si tratta di una sostanza che produce anche una forte componente volatile: in caso di allergie evidenti più o meno gravi a questa sostanza o a sostanze simili è quindi meglio evitarla per non incorrere in spiacevoli effetti collaterali.

Lavori edili Roma Numero Verde
Potrebbero Interessarti Anche: