lavori Edili Roma su Google plus
numero verde 800.98.04.40

Riscaldamento a pannelli radianti: il calore ai tuoi piedi

Scritto da: Franco Cerrito
riscaldamento a pannelli radianti

Quando si ristruttura casa spesso si cerca una soluzione elegante per eliminare i radiatori: occupano posto, sono magari brutti a vedersi e non sono particolarmente efficienti (anche se abbiamo visto per esempio che esistono nuovi radiatori di design dalle ottime prestazioni e dalle forme gradevoli) perché irradiano calore da un singolo punto dell’ambiente. Ecco che il riscaldamento a pavimento diventa una valida alternativa. Perché sia funzionale però occorre seguire alcuni accorgimenti. 

Dal pavimento riscaldamento e raffreddamento

Il beneficio principale di un impianto a pavimento è che, opportunamente costruito, è in grado di sostituire sia i radiatori sia l’impianto di condizionamento, perché nei tubi che corrono sotto il pavimento è possibile far scorrere sia acqua calda sia acqua fredda, come per esempio nei sistemi marca Georg Fisher. Sopra il sistema radiante è possibile mettere qualunque tipo di pavimento, ma tieni presente che se per esempio scegli il parquet avrai un’efficienza minore e un consumo leggermente maggiore: il legno infatti è un isolante naturale e il calore, o il fresco, faranno più fatica a risalire dal massetto. Oltre al tipo attento anche allo spessore del pavimento: una mattonella media o medio/sottile opporrà minore resistenza di un pavimento composto da elementi molto spessi. In ogni caso ricorda sempre di comunicare a chi progetta il riscaldamento il tipo di pavimento che hai scelto, perché tenga in considerazione tutte le varianti del caso e tarare il sistema in modo da avere il giusto grado di temperatura.

Risparmio ma non per tutti

Il riscaldamento a pannelli radianti è un ottimo sistema per risparmiare sulla bolletta ma è un sistema “lento”, nel senso che impiega un tempo piuttosto lungo per raggiungere la temperatura ottimale, non può essere acceso o spento a piacimento pretendendo caldo o fresco istantanei. L’ideale sarebbe collegarlo a un sistema di domotica che lo avvii per tempo, o lo tenga acceso, per farti trovare un ambiente confortevole quando sei a casa. Il sistema di riscaldamento a pannelli radianti è particolarmente indicato nel caso in cui si passi molto tempo a casa, per esempio se si lavora da casa, una situazione molto comune a diversi liberi professionisti per esempio.

Lavori edili Roma Numero Verde
Potrebbero Interessarti Anche: